Alloggi - Italiani NATO Izmir

Vai ai contenuti

Menu principale:

Utenze e Servizi
Utenze e Servizi
     └> Alloggi e contatti

ALLOGGI

 
La ricerca dell’alloggio.
 
La ricerca dell’alloggio richiede un notevole impegno e sul seguente link, http://www.mappery.com/map-of/Izmir-environs-Map, è possibile trovare una cartina aggiornata della cittá al fine di agevolare l’orientamento. Il mercato delle case in affitto non segue regole ben precise, ma nella ricerca si possono ottenere anche buone condizioni proprio grazie al variare di tanti parametri in modo irregolare. Una volta arrivati e con il consiglio dei colleghi sarebbe opportuno cominciare una ricerca per conoscere, in base alle proprie necessità familiari, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna area della città. La ricerca può essere effettuata sia tramite una agenzia immobiliare (mettendo in conto di dover pagare una quota pari ad un affitto solo per i costi del servizio, oltre alla caparra di uno o due mensilità dovuta per la sottoscrizione del contratto di affitto) o semplicemente visitando gli appartamenti con annunci esposti (in questo caso si possono ottenenre condizioni piú vantaggiose ed il pagamento di una sola mensilità anticipata di caparra). Quasi tutti gli appartamenti prevedono un costo pari al 10-15 % della quota affitto, dovuta per il condominio ed il servizio di vigilanza del portiere all’ingresso. Il portiere è un “tuttofare”, oltre a aggirarsi intorno all’ingresso dell’edificio, spesso abita in un appartamento vicino o nella stessa portineria. Controlla anche i parcheggi se presenti, apre e chiude i cancelli per l’ingresso delle auto, non disdegna, infine, guadagnare una piccola mancia per offrire il trasporto della spesa, l’acquisto dell’acqua minerale ed il pagamento delle bollette per conto degli inquilini che lo desiderino. Le spese delle utenze sono sempre considerate a parte ed è comune trovare un impianto di riscaldamento che possa funzionare a gas o a energia elettrica, cosí come lo scaldabagno per l’acqua calda. Tendenzialmente gli alloggi con vista mare costano molto di piú ed a parità di metratura e posizione di un altro appartamento, quello vista mare potrebbe costare anche un 30-40 % in piú. Questa tipologia di case, a volte però, nonostante il bel panorama ed una terrazza spaziosa, sono buie all’interno a causa della vicinanza con gli altri edifici sui lati non esposti. Addirittura alcune delle stanze potrebbero essere senza fineste e quasi in tutti gli appartamenti è normale trovare bagni e locali lavanderia senza finestre. Nel centro storico e nelle zone adiacenti al mare, soprattutto ai piani bassi degli edifici, si potrebbe riscontrare la presenza di insetti e ratti. In queste zone, spesso la spazzatura, prima di essere raccolta, viene accantonata agli angoli delle strade e senza contenitori, quindi questo costituisce un forte richiamo per ogni tipo di ospite indesiderato in casa. La scelta di un piano superiore offre già abbastanza sicurezza di evitare brutte sorprese. La possibilità di vivere nel centro porta anche notevoli vantaggi per chi ama vivere in pieno le dinamiche della città, il divertimento dei locali, poter essere vicini ai migliori ristoranti, partecipare alle manifestazioni sportive ed ai concerti all’aperto ed in sala. Al contempo, per gli amanti della tranquillità e della natura, è consigliabile allontanarsi dai 15 ai 40 km, a partire dalle aree di Gotzepe, Narlidere, Guzhalbace e fino all’abitato di Urla verso la costa occidentale, considerando però, i tempi di percorrenza per e da il LANDCOM. Una ulteriore possibilità viene offerta affittando un appartamento in edifici parte di un complesso abitativo attrezzato e recintato, con la possibilità di usufruire di piscina, parco giochi per bambini, parcheggio custodito privato e una piú consistente sorveglianza del personale di servizio. I costi di questa ultima soluzione non sono proibitivi rispetto alla media degli altri alloggi, dipendono dalla distanza dal centro e dai servizi offerti in loco.

 
Contratto di locazione e registrazione della residenza
 
Una volta sottoscritto il contratto di affitto, è obbligatorio tradurlo in inglese, per coloro che scelgono di avvalersi del servizio di trasporto masserizie dall’Italia a cura della ditta di trasloco nella lista fornita dall’Ufficio Amministrazione Speciali di Roma. Il documento dovrà infatti servire a completare la documentazione da inviare alla ditta incaricata del trasloco. Il consiglio è quello di redarre due contratti identici in due lingue e farli firmare in originale al proprietario/a. Il contratto deve ben specificare l’indirizzo ed il numero dell’appartamento. Con questi dati, e dopo aver ottenuto a seguito dell’in-processing presso l’ufficio della dogana turca situata nel Building n.1 del LANDCOM, il Foreign ID Number, il personale neo asssegnato dovrà recarsi presso l’ Address Registration Office sito a Konak (quartiere al centro di Izmir) nei pressi della Stazione ferroviaria Basmane, cartina in Allegato “F”, per la registrazione della prorpia residenza attraverso un modulo di richiesta in Allegato “G”. Si precisa che la resgistrazione della residenza andrà a completare la documentazione utile al rilascio del permesso di soggiorno dei propri familiari.
 
Glı Italianı del LANDCOM di Izmir (Turchia)
Torna ai contenuti | Torna al menu